Google My Business come funziona

Soprattutto se hai un’attività “locale” cioè un punto vendita presente sul territorio dovresti sapere come funziona Google My Business.

Questo è uno dei tanti servizi gratuiti offerti da Google che ti dà enormi possibilità per sviluppare traffico web e mobile e trasformarlo in prenotazioni e appuntamenti nel tuo negozio.

Google My Businss è il risultato dell’unione delle pagine Google Plus brand e di prodotto presenti nella superata configurazione dei servizi di Google+, oggi non più esistente.

Presenza su Google My Business

Avere una scheda della tua attività commerciale su questo canale media ti consente di essere presente nella rete di ricerca di Google e Google Maps sia in modalità desktop sia mobile.

Quest’ultimo supporto sfrutta la geolocalizzazione del tuo negozio e per questa ragione porta i maggiori vantaggi ai proprietari di pagine su Google My Business.

Nelle prossime righe vediamo come impostare in modo corretto una scheda Google My Business e come sfruttarla per portare persone nel tuo negozio.

Pagina Google My Business vantaggi

In altre occasioni avevo già parlato delle opportunità che Google offre a chi voglia fare comunicazione e posizionamento online attraverso i suoi strumenti gratuiti come Google Moduli per i sondaggi e Google Hangouts per le conference call.

Inserire una pagina su Google My Business relativa al tuo negozio, bar, ristorante, salone e altro ti consentirà di comparire nei risultati delle ricerche di Google e Google Maps quando qualcuno cercherà il nome della tua attività con il duplice vantaggio di mostrare tutti i dati inerenti ad aperture, fascia di prezzo e recensioni oltre a poterti contattare direttamente dal tasto “chiama” senza passare dal sito.

La tua scheda su Google My Business potrà essere mostrata anche per ricerche generiche che hanno il riferimento geografico, come ad esempio:

“parrucchiere milano duomo”

Risultati Google My Busines

Un altro vantaggio è che se ancora non hai presenza online, Google My Business ti creerà un mini-sito ottimizzato per il mobile e su cui potrai inserire dei pulsanti call-to-action con inviti all’azione personalizzati tra “chiama”, “fissa un appuntamento”, “scrivi una recensione” e altro.
Questo sito avrà un dominio di terzo livello (azienda.nome.sito) ma, dopo averne registrato uno personalizzato (nomeazienda.it) potrai chiederne il redirect.

Pagina Google My Business come funziona

Come prima cosa dovrai collegarti al servizio di Google e, cliccando su “Gestisci ora”, cercare o inserire la tua attività. Ovviamente, per farlo dovrai avere un account Gmail che sarà collegato come amministratore alla scheda che stai creando.

Google My Business

Come prima cosa Google creerà il tuo mini-sito, anche se ne hai già uno pubblicato, ma non sarà comunque visibile fintanto non deciderai tu di metterlo online.
Esattamente come per un sito vero e proprio puoi scegliere un tema che ti rappresenti nei colori e nel font, creare post e aggiungere materiali multi-mediali che saranno mostrati in associazione alla tua scheda.

Google My Business4

Sezione Informazioni

Tramite il menù laterale della tua dashboard di Google My Business, spostati sulla sezione “Informazioni”.
Da questa voce fornisci tutti i dati e i dettagliati relativi a orari, giorni di apertura e chiusura, descrizione dell’attività e servizi o prodotti aggiuntivi.

Google My Business3

Sempre da questa voce puoi inserire il tuo sito già registrato per farlo aprire direttamente dalla scheda di Google.

E’ molto importante verificare e aggiornare sempre i campi presenti in “Informazioni” perché compariranno nella tua scheda di Google My Business e serviranno alle persone per contattarti.

Sezione Utenti

Adesso spostati su “Utenti” e, se lo desideri, invita una o più persone a gestire la scheda. Hai la possibilità di assegnare ruoli diversi, considerando che il proprietario ha la facoltà di modificare ogni singola sezione della scheda e anche cancellarla. Per questo, accertati di dare i giusti ruoli di amministrazione a chi dovrà accedere a Google My Business in tua vece, come una web agency e altri collaboratori.

Google My Business7

Sezione Prodotti e Servizi

Alle voci “Prodotti” e “Servizi” puoi aggiungere tanti articoli quanti sono quelli presenti nel tuo catalogo inserendo foto, descrizioni, categorie e prezzi.

Puoi anche utilizzare un pulsante apposta per far chiedere direttamente dalla scheda di My Business informazioni, preventivi o acquistare online.

Google My Business6

Sezione Home e verifica scheda

Le sezioni “Messaggi“, “Recensioni” e “Statistiche“, come immaginerai, sono voci che contengono informazioni fondamentali per interagire con la tua community online e i tuoi clienti e potenziali tali. Potrai accedere a questi dati solo dopo aver verificato il servizio e pubblicato la scheda.

Quindi, spostati sulla sezione Home page e chiedi a Google di verificare la pagina, cliccando su “verifica ora“.
A questo punto scegli se ricevere un sms sul tuo numero, soluzione più veloce, o una cartolina al tuo indirizzo postale. Entrambi i sistemi conterranno il codice che dovrai inserire per completare l’operazione.

Oltre a Google My Business potrebbe interessarti imparare a usare la Fan Page in modo professionale. Questo è il mio corso dedicato, controlla subito il programma!

Facebook Base dal copy all’adv in due ore!

Impara i passi essenziali per ottenere una presenza su Facebook professionale e proficua

Reclamare la pagina Google My Business

Può darsi che la tua scheda/nome brand sia stato occupato illecitamente da qualcun altro o che qualcuno abbia creato la scheda al posto tuo.

In questo caso ti basterà seguire una semplice procedura per reclamarla a tuo nome, dovrai:

  • andare su business.google.com/add e inserire il nome o l’indirizzo della tua attività
  • selezionarla dai risultati di ricerca e fare clic su “Continua”
  • cliccare su “Richiedi l’accesso e compila il modulo” dal messaggio che indica che qualcun altro ha verificato il profilo.

Spero con questa breve guida a Google My Business di averti dato informazioni utili per gestire la presenza della tua attività fisica online. Se hai dubbi o domande, lasciami un commento e condividi il post!

Iscriviti alla mia lista per ricevere aggiornamenti settimanali sul web marketing!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.