Pubblicare un ebook su Amazon conviene?

Pubblicare un ebook

Aggiornamento – Cambia la tendenza e inizia a convenire il mercato degli ebook sia per i lettori sia per gli autori. Secondo l’AIE (Associazione Italiana Editori), la lettura di libri cartacei tra il 2010 e il 2012 è diminuita dell’1,5% mentre quella digitale è cresciuta del 45%. Nel 2012 il 3% della popolazione ha letto almeno un ebook e cioè più di 1,5 milioni di italiani.

Non solo, nella statistica realizzata da Author Earnings, più del 30% dei libri presenti sul colosso americano di e-commerce, Amazon, appartiene al mercato della “pubblicazione fai da te” o self publishing, in particolare ad opera degli autori definiti indipendenti; non giovani esordienti sconosciuti, ma scrittori già pubblicati da case editrici che hanno deciso di passare all’editoria digitale.

Il mercato dei libri digitali conviene al lettore per la praticità e gli sconti offerti, per il pagamento online con carta di credito o Pay Pal e per la presenza di molti ebook e audiolibri gratuiti.

Aggiornamento del 4 novembre 2014 – A proposito di convenienza, Amazon ha lanciato per i libri elettronici il servizio Kindle Unlimited, anche ribattezzato “all you can read”. Infatti, con un abbonamento di 9,99 dollari al mese si ha accesso illimitato a oltre 600mila titoli. Il servizio è finalmente arrivato anche in Italia e dà accesso illimitato a più di 15.000 titoli in italiano e oltre 700.000 in altre lingue da tutti i dispositivi a € 9,99 al mese. Ora in prova gratuita per 30 giorni con rinnovo automatico sulla carta di credito previa disdetta.

Ma pubblicare un ebook conviene anche all’autore perché ha il controllo diretto del prodotto e della sua distribuzione oltre agli introiti garantiti. I formati diffusi sono Epub e Mobi/Kindle, quest’ultimo è il servizio di pubblicazione indipendente di Amazon.

Pubblicare un ebook con Amazon

Il servizio di pubblicazione di Amazon si chiama Kindle Direct Publishing e nelle prossime righe ti spiego perché conviene.

Come per Lulu e altri POD  (Publishing on demand o Self publishing), la procedura richiede la registrazione al servizio dove vanno inseriti tutti i dati relativi all’autore e al libro come titolo, sottotitolo, categoria letteraria (narrativa, fantascienza, giallo, ecc.) e descrizione.

Pubblicare un ebook su AmazonSi carica poi il file del nostro elaborato in Word, potendo, in genere, impostare anche il sommario che dovrà essere convertito nel formato .mobi per la lettura su Kindle.

Prima della pubblicazione (digitale) vera e propria è bene controllare l’anteprima del nostro ebook che avverrà su diversi dispositivi mobile, allo scopo di correggere eventuali refusi nel testo o errori di visualizzazione.

Quanto si può guadagnare con Amazon

Una volta completata questa operazione dobbiamo scegliere un giusto prezzo per il nostro libro digitale.

Amazon offre all’autore royalty per il 70% o per il 35% del prezzo di copertina con le seguenti differenze:

  • nel primo caso siamo vincolati a un prezzo comprensivo tra i 2,60 e 9,70 euro più il pagamento della tassa per la consegna (per ogni titolo venduto pari a € 0,12 per megabyte). Quindi se il file pesa 1 MB il costo di consegna sarà di 0,10 centesimi.
    Inoltre, saremo obbligati a inserire il nostro libro nel programma Kindle Leading che prevede un servizio in prestito gratuito per 14 giorni ad altri lettori.
  • Con la royalty al 35% possiamo stabilire liberamente il prezzo (entro certi limiti minimi e massimi) e la spesa di consegna non viene applicata. Questa scelta ci permette inoltre di rientrare nel programma KDP Select per promuovere il libro (5 giorni ogni 3 mesi), cedendo l’esclusività del contenuto ad Amazon (non è possibile distribuire l’ebook anche su altre piattaforme).

Nello stabilire il prezzo di copertina dobbiamo considerare anche l’IVA al 3%. Inoltre, il guadagno ricevuto da Amazon dovrebbe essere dichiarato come introito nella dichiarazione annuale dei redditi.

Questa la formula per calcolare i guadagni netti dell’autore:

Royalties= 70% o 35% x [prezzo Amazon – (imposte + costi di consegna)]

Gli importi dovuti saranno corrisposti all’autore dopo 60 giorni direttamente sul numero di conto corrente.

Ad ogni modo, le impostazioni possono essere modificate anche in un secondo momento e cioè dopo la messa online dell’ebook che in genere richiede meno di cinque minuti e il libro viene inserito nel Kindle Store internazionale nelle 24-48 ore successive alla pubblicazione.

Chi decide di pubblicare con KDP accetta i termini del servizio automaticamente: Kindle Direct Publishing Terms and Conditions.

Dai dati rilevati dal sistema di “evidenziazioni” presente sui dispositivi Kindle di Amazon, è nata una curiosa classifica sugli ebook (i 10 più letti di sempre) e sulle parole della lingua italiana più cercate nel dizionario della lingua italiana Zingarelli.

Hai già pubblicato online? Come descriveresti la tua esperienza in fatto di ebook come lettore o come autore?

 

Hai trovato interessante l’articolo? Condividilo sui social e non scordarti di scaricare l’ebook gratuito sulla generazione di Lead qualificati attraverso il canale email marketing!

Lead Generation con l'Email corso gratis

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.