Augure motore di ricerca di Influencer

Augure Influencers review

Gli influencer sono persone che hanno una grande risonanza sui social media. Un’informazione veicolata da loro può raggiungere un ampio pubblico (reach) e in base alla sua pertinenza (relevance) nel settore interessato, può generare grande partecipazione (resonance). Questo principalmente perché le persone si fidano più del giudizio delle persone che di quello delle aziende.

Motivo ulteriore per cui i marchi fanno a gara per trovare e coinvolgere i blogger e gli influencer del proprio settore.

Come raggiungere questi individui capaci di influenzare le scelte altrui attraverso le proprie idee e come individuare quelli giusti per il proprio business?

Un punto centrale è infatti comprendere il settore di appartenenza per approcciarsi a loro; una mano ci arriva senz’altro da Augure con uno strumento mirato: Augure Influencers, che ho potuto testare con un account professional.

Augure è il software che ti consente di ingaggiare gli influencer e gestire le tue relazioni con loro potendo impostare campagne di comunicazione efficaci per il tuo business. Proprio in questi giorni, Augure ha lanciato la nuova versione della piattaforma.

 

Trova gli influencer

Parte tutto da qui: una volta che ci si è loggati alla piattaforma, il primo step è quello di inserire la nostra parola chiave di riferimento nel motore di ricerca di Augure. E’ consigliabile usare gli operatori booleani (AND, OR e NOT) per rendere l’esplorazione del database più efficace.

 

Augure motore di ricerca di Influencer

 

Dalla colonna di sinistra è molto importante settare i parametri temporali, l’ambito di ricerca, la lingua e i canali di interesse, per affinare il risultato. La ricerca si aggiorna in tempo reale selezionando/deselezionando le varie opzioni.

Una volta ottenuta la lista degli influencer per quella parola chiave, è possibile ordinarla secondo alcune metriche, quali: 

  1. exposure – la potenziale audience che l’influencer potrebbe raggiungere, tenendo conto del numero di followers e fan;
  2. echo – la propagazione di un contenuto pubblicato dall’influencer attraverso il suo network, come numero di ritweet, like e backlink all’articolo;
  3. participation – il livello di interazione dell’influencer con la sua community di riferimento.

 

Augure risultati di ricerca di Influencer


Come spiega Margherita Zama, ​Responsabile Marketing Italia, il ranking ottenuto per ciascun influencer è basato sui 3 criteri sopra enunciati e non solo sulla popolarità o il numero dei follower.

Augure Influencers centralizza più di 50 criteri del mondo online (blog, social network, media) e fornisce, a partire dall’analisi delle pubblicazioni degli influencer, un ranking contestuale e semantico in base ad una ricerca specifica. La classifica si fa in seguito secondo i 3 criteri di cui ti ho parlato (esposizione, eco e partecipazione). Per informazione, da oggi potrai creare la tua classifica utilizzando tutti i tre criteri simultaneamente o filtrando anche per un solo criterio di tua scelta.

Il contesto della ricerca è importante perchè l’algoritmo si applica solo alle pubblicazioni che soddisfano questi criteri (parole chiave e filtri). Ad esempio, se cercate una parola chiave in un periodo specifico e su un particolare canale di comunicazione, sarà possibile ridurre il periodo di ricerca o limitarsi ad un solo canale per identificare l’audience, l’eco e la partecipazione corrispondenti ai criteri di ricerca indicati.


I check box tag cloud e maps danno un immediato riscontro sui termini più usati e sulla localizzazione geografica degli influencer.

Puoi navigare da una scheda del profilo a un’altra attraverso le frecce in alto a destra. Ogni profilo è corredato del ranking, dei contatti e degli ultimi post dell’influencer.

A ciascun influencer è inoltre possibile “attaccare” un’etichetta, cioè la parola chiave o argomento che lo contraddistingue e per il quale riteniamo di poterlo contattare per un eventuale coinvolgimento su un progetto. Come tanti biglietti da visita, dentro la sezione Manage Tags avremo i riferimenti di tutti coloro che abbiamo individuato come specialisti di quel tema.

 

Le novità di Augure Influencers

Lo scorso 11 marzo, Augure ha lanciato la nuova release che ho potuto provare in anteprima! Tra cui:

  • nuove funzionalità di email e comunicati stampa nella piattaforma. Adesso è possibile creare nuovi contenuti attraverso il sistema drag & drop inserendo e modificando il testo del messaggio. Il contenuto verrà trasformato automaticamente in email e potrà essere inviato agli indirizzi di posta e condiviso sui social direttamente da Augure;
  • content-to-people è la feature che ti suggerisce attraverso le parole chiave e tematiche specifiche la percentuale di somiglianza tra i contenuti da te creati e quelli degli influencer dello stesso settore, con la possibilità di integrare i loro contenuti come citazioni ai tuoi;
  • Twitter ancora più integrato. Direttamente dalla scheda dell’influencer è possibile inviare un messaggio, vedere i suoi follower, rispondere ai tweet e ritwittare senza uscire dalla piattaforma;
  • nuovo modulo newsletter e gestione delle liste di distribuzione. Adesso è possibile personalizzare la newsletter con un titolo, i tuoi colori aziendali, la frequenza e i destinatari;
  • nuovo sistema di misurazione delle relazioni con gli influencer attraverso il proximity score, identificando coloro che rispondono meglio alle tue azioni  (es. aperture email, partecipazione ad eventi, ecc).

Augure nuova versione

Contatta gli influencer

 Ora che hai raccolto una rosa di opinion leader, blogger e giornalisti e collezionato i loro biglietti con tutti i riferimenti di contatto, inizia a seguire la loro attività più da vicino. 

Augure ti consente di mettere un bookmark di preferenza sui singoli nomi rendendo possibile ricevere al tuo indirizzo email una newsletter con la raccolta degli ultimi feed dell’influencer.

Lo scopo è di inserirti nelle loro conversazioni senza risultare invasivo, con un “like”, ritwittando il contenuto o lasciando un commento. Potresti contattarli privatamente per proporre un’intervista o chiedere un parere su un contenuto per poi citarli nel tuo post.

 

Conclusioni

Ho trovato l’interfaccia di ricerca di influencer molto semplice all’uso e, rispetto ad altri strumenti di social monitoring come Talkwalker e Buzzsumo, proprio perché verticale sull’individuazione degli influencer si rivela un vero e proprio motore di ricerca, con maggiori opzioni per entrare in contatto con loro.

Con le nuove feature presentate dalla nuova versione del software, mi sembra che Augure si avvicini alla piattaforma Hootsuite per quello che riguarda la possibilità di gestire e interagire con tutti i contatti presenti sui diversi social media da un’unica piattaforma.

Un software particolarmente adatto:

  • alle agenzie di pubbliche relazioni che in questo modo possono affiancare al più tradizionale comunicato stampa anche azioni di online marketing;
  • ad aziende che vogliono monitorare la propria reputazione online;
  • a professionisti che desiderano entrare in contatto con figure fondamentali nel proprio settore.

 

Infine, ho trovato interessante lo studio chiamato “La piramide delle relazioni con gli influencer” di Augure che mette in luce il rapporto tra i diversi soggetti in gioco e di cui ti riporto l’infografica.

 

Hai trovato interessante l’articolo? Fammelo sapere nei commenti oppure condividilo sui social e iscriviti alle news per restare sempre aggiornato!

 
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Ricevi risorse esclusive nella tua casella di posta (no spam, max 1 news/sett.)

Ti ho inviato una mail di conferma. Se non l'hai ricevuta, per favore controlla anche nella posta indesiderata.

Leave a Reply