Fare marketing con MailChimp

Content marketing con Mailchimp

MailChimp, la piattaforma con la scimmietta come mascotte (chimp = scimpanzé), è uno strumento molto amato e popolare forse perché consente in entrambe le versioni, free e a pagamento, di creare belle newsletter, leggibili anche sui dispositivi mobile e di integrarsi con altre piattaforme, qualche esempio? Il servizio Scoop.it per curare i contenuti, il rinnovato database delle App di Hootsuite e i feed del tuo blog.

Non solo privati, ma anche molte aziende oggi gestiscono con successo campagne e iniziative promozionali attraverso questa piattaforma, che non teme di mettere in mostra la sua simpatica e forte personalità! Nelle prossime righe ti spiegherò come usare la newsletter come strumento di marketing.

Creare una newsletter con MailChimp

Se sei già iscritto al sito, salta questo capitolo e vai direttamente al successivo: Fare marketing con MailChimp, altrimenti partiamo dall’inizio e cioè dalla creazione di un account gratuito su MailChimp.

L’iscrizione è pressoché immediata, basta cliccare su “Sign up free”, inserire i dati richiesti e autorizzare il servizio attraverso un link che si riceverà al proprio indirizzo mail. Una volta entrati nella propria Dashboard o bacheca personale, la prima operazione è quella di creare una lista di indirizzi a cui spedire la nostra newsletter, attraverso il bottone Lista / Crea Lista raggiungibile dalla barra laterale a sinistra.

Ovviamente, bisogna essere autorizzati dalle persone all’uso delle loro mail (infatti la scimmietta chiede se ne abbiamo il consenso), perché altrimenti staremmo violando la privacy e anche facendo dello spam! Può darsi che abbiamo già una lista di contatti autorizzati, ad ogni modo, attraverso un form online di iscrizione alla newsletter (customizzabile per colori e dimensioni) che andrà inserito sul proprio blog o sito, otterremo gli indirizzi di chi è veramente interessato a ricevere le nostre news.
Il form può essere anche inserito “in automatico” sulla propria Fan Page, associata al blog o al sito, andando su Account Integration e loggandosi con i dati di Facebook in corrispondenza della relativa icona per ottenere la relativa tab, pagina landing.
Possiamo aggiungere/creare più liste, segmentare i contatti che abbiamo già inserito attraverso le opzioni messe a disposizione dalla piattaforma e pertanto è importante dare nomi diversi a ogni gruppo così da renderli sempre riconoscibili e richiamabili da ogni nuova campagna.

Il passo successivo è, infatti, la creazione di una campagna attraverso il tasto “Crea campagna ‘Regular'” in alto a destra. Si sceglie un nome da dare alla newsletter, si seleziona la lista precedentemente creata a cui spedirla e uno dei vari template (modelli grafici) dotati anche dei tasti per la condivisione social che MailChimp mette a disposizione.
Seguendo tutti i passaggi, infine si procede con l’invio o la programmazione del nostro messaggio.

La piattaforma ha un’interfaccia molto semplice e intuitiva da usare, ma se hai ancora qualche dubbio su come creare newsletter con MailChimp, leggi questo articolo e guarda i video che ti spiegheranno passo passo come fare.

Fare content marketing con MailChimp

Mailchimp plugin Scoopit

Dal tuo profilo di Scoop, clicca in alto su “Crea Newsletter” e inserisci le coordinate della tua campagna così come mostro in questa immagine

Scoop.it è la piattaforma che consente di selezionare, raccogliere e diffondere contenuti pescati in rete tramite keyword specifiche o aggiungendone di nuovi su un determinato argomento (o topic) ed è molto utile anche per portare traffico organico al proprio blog. Scoop è collegata con MailChimp con un plugin, offrendo gratuitamente la possibilità di inviare (in un numero limitato per i profili free) i propri post o quelli raccolti nel proprio portfolio, già formattati e pronti per essere spediti, in queste semplici mosse:

  1. dalla bacheca di Scoop, dopo aver scelto il “topic”, si clicca in alto su “Crea Newsletter”;
  2. ora, dalla colonna di sinistra, impostiamo il numero di post da includere nel template, flegghiamo l’opzione per aggiungere i tasti social e clicchiamo su “Crea MailChimp Draft Campaign”;
  3. inseriamo le coordinate della campagna (nome, oggetto, selezioniamo la lista) ed esportiamo su MailChimp per un controllo finale;
  4. la campagna può essere spedita.
Mailchimp plugin Hootsuitet

Per collegare Hootsuite a Mailchimp scarica il plugin dall’App center attraverso l’icona “puzzle” del menù di sinistra

Anche la popolare piattaforma Hootsuite per gestire più profili social contemporaneamente, ha un plugin per essere collegata a Mailchimp, che si scarica direttamente dall’App Center del gufetto , icona “puzzle” del menù di sinistra. Alla propria dashboard di Hootsuite verrà aggiunto lo stream sull’andamento delle campagne fino a quel momento spedite (aperture e clic) a cui ne seguirà un secondo relativo alle liste con le informazioni sui nuovi iscritti, quelli persi e con il dettaglio del rating di apertura per ogni iscritto.
La cosa che rende più interessante l’integrazione con MailChimp è che oltre ad avere tutte le informazioni raccolte in un unico ambiente, si ha la possibilità di cercare gli iscritti sui social network (ad esempio dal flusso di Twitter ci si posiziona sull’immagine di un profilo e si seleziona “Ricerca iscritto MailChimp” dal menù) e di condividere sui profili social l’url della newsletter di MailChimp con un messaggio, aggiungendo alle statistiche di base dell’invio attraverso l’email anche quelle social.

Prima di proseguire, se sei interessato all’email marketing, iscriviti e accedi gratis al mio Ebook sulle 10 cose da sapere!

Email Marketing cose da sapere

 

Per ultimo, puoi utilizzare un’altra modalità per creare newsletter con MailChimp cioè tramite i Feed del tuo blog o sito. Per farlo basta cliccare su “Crea campagna” in alto a destra, stavolta selezionando l’opzione “RSS Feed” dove nel campo Url inserai il tuo indirizzo feed (il mio per esempio è “http://feeds.feedburner.com/whymarghette”). In questo modo, con una cadenza temporale che andrai a impostare, condividerai in automatico gli ultimi contenuti del tuo blog con una lista di destinatari.

Mailchimp ttere in mostra la sua personalitàDopo ogni invio, la simpatica scimmietta ci farà sapere (tramite mail e messaggio a video molto divertenti) quando la newsletter è partita e il relativo report sarà pronto da visionare. Tornando sulla dashboard sarà sempre possibile controllare le newsletter già create, le liste di persone, il nostro account e lo stato delle email.

Per tutte queste ragioni ho scelto MailChimp per l’invio delle mie newsletter e consiglio anche a te di registrarti subito al servizio! Non è mai stato così facile:
Tweet: Fare #contentmarketing con #mailchimp http://ctt.ec/bO8vd+

Se questa guida su come usare MailChimp attraverso altre piattaforme per condividere i tuoi contenuti ti è stata utile fammelo sapere con un commento oppure con un “mi piace” +1, attraverso i social.

—> Invece, se vuoi approfondire come fare marketing con l’email, ti consiglio di scaricare subito il mio ebook gratuito “Email Marketing Efficace!

Ancora un attimo prima di salutarci!

Se queste informazioni ti sono state utili, condividile sui social e iscriviti alla mia newsletter per ricevere altre risorse gratuite come questa:

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Ricevi risorse esclusive nella tua casella di posta (no spam, max 1 news/sett.)

Ti ho inviato una mail di conferma. Se non l'hai ricevuta, per favore controlla anche nella posta indesiderata.

4 commenti

  1. Claudia 20 febbraio, 2015 Rispondi
    • Maura Cannaviello 20 febbraio, 2015 Rispondi
  2. Luisa 20 aprile, 2016 Rispondi
    • Maura Cannaviello 21 aprile, 2016 Rispondi

Leave a Reply

Hai già scaricato la "Guida all'Email Marketing con la Scheda comparativa dei servizi"?

Ti ho inviato una mail di conferma. Se non l'hai ricevuta, per favore controlla anche nella posta indesiderata.