Per tutti le statistiche di Twitter

Analytics Twitter pannello di accesso

Aggiornamento del 2 e 9 settembre – E’ notizia di questi ultimi giorni, appresa poche ore fa dal post di Skande, che sono disponibili per tutti gli account le statistiche di Twitter. Dopo gli Insights Facebook, anche il social network con l’uccellino dà l’accesso ai dati dei profili: informazioni importantissime per chi lavora con i social media e in generale per avere un riscontro in metriche sulle azioni di marketing.

Finora era stato possibile avere qualche insights su come/quando twittare attraverso alcuni tool gratuiti disponibili in rete e con le app di Hootsuite.

Da Twitter Analytics, questo il pannello per le statistiche di Twitter, è ora invece possibile anche per i profili free che hanno attive le Twitter Card (era infatti già disponibile “Twitter Ads analytics” per i profili business) accedere a una panoramica dei dati generati da ogni singolo tweet come: visualizzazioni, interazioni (click, retweet, preferiti e risposte) e grado di interazione per un determinato periodo di tempo (7/28 giorni precedenti o impostando una data personalizzata).

Statistiche di Twitter

@marghette statistiche di Twitter sui follower

Dal menù in alto, ci possiamo spostare dai dati relativi ai tweet alle statistiche sui Follower dove sono esposte altre interessanti informazioni sull’audience che transita dal nostro profilo, come ad esempio il settore di interesse, l’interesse nel tipo di notizie, la città di provenienza, e il sesso. Per quello che riguarda le statistiche del mio profilo (@marghette), noto un’affinità stretta tra il settore di provenienza, nel grafico chiamato “Interessi più particolari” e gli “interessi principali” dei miei follower, con i temi di cui mi occupo.

Il terzo tab, Twitter Card, ci dà altre informazioni come ad esempio in che modo (attraverso un link o un retweet) e in quali volumi i nostri tweet sono stati diffusi e grazie a chi. Inoltre, anche, quale Card (formato) e App, siti web e widget hanno funzionato meglio nella diffusione di un determinato tweet.

Infine, dal bottone in alto “Esporta i dati” della nuova dashboard che riassume tutte le attività del profilo su Twitter è possibile salvare in formato CSV le statistiche per lavorarci in Excel.

Se hai trovato utile questo post, forse ti potrebbe interessare conoscere quali altre piattaforme social hanno aggiornato i report delle statistiche.

Aggiornamento del 2 settembre 2014:

Nel mese di luglio, Twitter ha reso disponibili gli Analytics per tutti, e cioè, dopo avere aperto le statistiche ai profili privati che avevano, però, attivato le Twitter Card, a partire da luglio, chiunque può monitorare la vita (visualizzazioni, interazioni) di ogni singolo tweet attraverso questo pannello.

Aggiornamento 9 settembre:

Tra le tante innovazioni che Twitter sta introducendo sulla piattaforma, solo pochi giorni fa ha aperto anche in Italia “Ads self service” per i tweet sponsorizzati, è notizia di oggi il lancio in fase sperimentale in USA, con la partnership di Burberry, di “Twitter Button” per lo shopping mobile. Dopo avere testato con Amazon l’acquisto attraverso un tweet, il bottone Compra Ora servirà per fare acquisti con un click tramite la piattaforma. Sarà, infatti, possibile prenotare i prodotti presenti in esclusiva su Twitter e pagarli attraverso il server sicuro dedicato attraverso l’apposita app.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.