3 modi per aumentare la visibilità della fanpage

3 modi per aumentare la visibilità della fanpage

 

Soprattutto se la tua presenza professionale su Facebook è recente, potrebbero interessarti queste tre strategie per aumentare la visibilità della tua fan page, premettendo che dovrai renderla appetibile per il social network blu e i tuoi fan.

Come di certo saprai, Facebook ha da tempo tagliato la visibilità organica delle pagine all’interno del newsfeed a favore di contenuti sponsorizzati tramite le campagne Facebook Ads.
Tuttavia, l’algoritmo Edge Rank si mostra più clemente verso le fan page che sono partite da poco – non c’è una regola ma il numero di fan potrebbe essere tra i 200 e i 500 -.

Inoltre, costruire una fan base di utenti che commentano e condividono i tuoi post, contribuirebbe a mantenere la visibilità della tua pagina più alta nel tempo. Quindi anche dopo aver raggiunto un numero di fan più consistente.
Per questo è importante liberarsi di falsi fan.

Di questo calo drastico di portata (reach) ne parlano molti studi. Ad esempio, il report Social Media Industry 2018 indica che la reach e il coinvolgimento dei post sui social nei primi mesi dell’anno sono diminuiti a livello globale del 10% in 179 Paesi nel mondo.

Inoltre, secondo la ricerca di eMarketer, per la prima volta dal suo lancio, l’uso di Facebook è in discesa così come le iscrizioni, probabilmente anche in seguito alle rivelazioni di Cambridge Analytica a marzo.
Questo non significa che il social network si appresta al declino, ma gli utenti hanno interagito meno rispetto ai mesi e anni passati pur continuando a collegarsi ogni giorno al loro account.

Se usi Google Analytics puoi monitorare in prima persona il traffico passante sul tuo sito tramite Facebook, controllando alla voce “referral”.

Più aziende hanno dichiarato che la visibilità sviluppata da Facebook verso le proprie pagine web è andata sempre più assottigliandosi.

 

Formati che funzionano su Facebook

Certamente i video nativi di Facebook, ovvero caricati direttamente sulla piattaforma e non condivisi da YouTube o altre piattaforme, godono ancora di una certa portata. Così come le dirette live.
Altri formati che conservano una buona visibilità sono il carosello, le gallery di foto e i quiz/sondaggi.

 

Aumentare-la-visibilità-della fan page_carosello

Formato carosello per un post organico pubblicato sulla fan page di WMAcademy

 

Purtroppo, Facebook sta penalizzando sempre più i post link perché contengono collegamenti che portano fuori dal social network e questo non piace molto al suo fondatore, Mark Zuckerberg. Per chi ha un’attività online, invece, è fondamentale portare visibilità.

Quindi cosa è possibile fare per avere tante visualizzazioni su Facebook?

 

3 tattiche da usare subito

1) Post senza link esterni

Premesso che i link che portano fuori da Facebook non sono graditi al social network che penalizzerebbe la visibilità del post, puoi pubblicare uno dei formati che godono ancora di maggior portata, di cui ho parlato poco sopra, con un invito a controllare l’indirizzo Url inserito nel primo commento del post.

Per massimizzare il risultato, puoi fare un post usando un video nativo o immagini inedite. Ad esempio, una gallery di tue foto professionali in alta risoluzione.

In alternativa, puoi usare quelle degli archivi di risorse gratuite che potrai arricchire con frasi originali o citazioni di personaggi famosi.
Questi contenuti non andranno bene per eventuali campagne Facebook Ads che accettano al massimo il 20% di spazio occupato dal testo sulle immagini.

Oltre alle foto e ai video puoi usare le Gif, soprattutto per creare sondaggi o un contenuto di solo testo.

La condizione fondamentale è che in questi post non ci siano link esterni a Facebook.

 

2) Gruppi Facebook

Se le fan page continuano a perdere visibilità, i gruppi Facebook sono un ottimo mezzo, purché si scelga un gruppo (o se ne apra uno) che sia attinente con l’argomento trattato, per:

  • farsi conoscere,
  • dimostrare competenze,
  • creare legami
  • diffondere i propri contenuti.

Al momento sono totalmente gratuiti, ma sono già corse voci sull’eventualità di “monetizzarli”.

Potrai quindi pubblicare sul gruppo un post link che punti alle tue pagine web.

Personalmente, ho creato un gruppo legato alla mia Academy di corsi di web marketing, WMAcademy Club, che funge da supporto a tutti coloro che vogliono fare formazione online e uno specifico sull’email marketing a cui hanno già aderito centinaia di professionisti e addetti al settore.

In effetti, quando pubblico un nuovo contenuto sul mio blog o lancio un’iniziativa legata alla mia Academy di corsi online o a eventi sull’email marketing sfrutto molto la condivisione su questi canali.

 

Aumentare-la-visibilità-del post Facebook_gruppi

 

3) Post estremamente lunghi

Può sembrare controintuitivo dal momento che, soprattutto sui social, si consiglia di essere brevi per avere più chance di catturare l’attenzione. Eppure, puoi fare un test e provare a scrivere un post link molto lungo.
L’ideale se fosse una guida per risolvere problemi specifici.

Ovviamente, ogni tecnica può integrarsi alle altre, ad esempio puoi pubblicare un post lungo e poi condividerlo su un gruppo allo scopo di ottenere più interazioni e quindi un apprezzamento maggiore da parte di Facebook.

Ti ricordo inoltre che un buon piano editoriale per i social e la comunicazione sul web prevede un equilibrio tra il tipo di contenuti pubblicati. Pertanto, evita di condividere solo offerte commerciali. Cerca di dare valore alla tua fan base con guide, consigli e contenuti di intrattenimento.

Questi sono dei suggerimenti che sto testando in prima persona sui miei contenuti e non regole scritte.

Per questo ti invito a fare dei test per verificare i risultati ottenuti. Potrai monitorarli dalla sezione Post della pagina di Business Manager o in Strumenti di Pubblicazione di Facebook Manager.

 

Se vuoi sapere come usare in modo efficace gli strumenti messi a disposizione da Facebook, come l’interfaccia di gestione della fan page, le campagne advertising e il Business Manager potrebbero interessarti i miei corsi online Facebook Marketing – intermedio e Facebook Marketing – Avanzato.

Corso Facebook Marketing-intermedio
FB Avanzato banner

 

Mi piacerebbe sapere i risultati che stai ottenendo dalla tua fan page e magari anche l’esito dei test per migliorare la visibilità dei tuoi post. Fammelo sapere nei commenti di questo articolo per confrontarci sulle diverse strategie di Facebook Marketing.
Se vuoi, condividi il post e iscriviti alle mie news per restare sempre aggiornato su questi temi!

Un commento! Vuoi aggiungere qualcosa?

  1. Simone Longato 10 settembre, 2018 Rispondi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.